Skip to content

Primi disegni

18 aprile 2010

Le prime prove di grafica digitale!

Il mio luppolo

25 luglio 2009
tags: ,

21072009186Un’immagine del luppolo che sto coltivando in vaso sul terrazzo :): si può FARE!

La foto della Epp

29 marzo 2009

Come promesso una foto della prima produzione con estratto da panettiere: che ve ne pare?epp

Coltivare il luppolo in vaso

26 marzo 2009

Dallo splendido video podcast BasicBrewing.com un’idea per coltivare il luppolo in vaso. Scaricatevi il video intero dal sito, io vi metto qui alcune foto. Io proverò.

Liberarsi di Sky in pochi semplici passi

24 marzo 2009

Era da un po’ che pensavo di chiudere l’abbonamento a Sky.
Ero abbonato al cinema, lo sport non mi interessa.
Raramente trovavo film che incontravano il mio gusto perciò quando ho ricevuto a Giugno l’annuncio del prossimo aumento del canone, che sarebbe arrivato a 39 euro al mese, l’ho preso come uno stimolo per inviare la raccomandata di disdetta.
Ultimamente le cose sono diventate ancora più semplici grazie alla legge Bersani.

Questa operazione ha portato come effetto immediato un risparmio annuale di ben 468 euro.

La fase sucessiva è la ricerca di nuovi contenuti da vedere la sera ma non solo.

Queste sono le principali alternative:

* molte biblioteche offrono un vasta gamma di VHS e DVD da prendere in presito gratuitamente per almeno una settimana. Se vi trovate in grandi città, ad esempio Milano, potete accedere a diversi circuiti di biblioteche ampliando notevolmente l’offerta. Io utilizzo normalmente questi due circuiti: CSBNO e le biblioteche rionali di Milano.
* utilizzo reeplay.it per accentrare in un unico punto i filmati che trovo durante il giorno in rete per poi sincronizzare il mio ipod e vedere i filmati quando sono in giro o a casa

Ricapitolando, questi sono i semplici passi per liberarsi di SKY:

* recuperare il codice cliente (se non lo trovate chiamate l’assistenza di Sky e fatevelo dire)
* inviare la raccomandata di disdetta all’indirizzo (SKY Italia Servizio Clienti SKY Casella Postale 13057 20130 Milano)
* cercare la biblioteca a voi più vicina
* iscriversi a reeplay.it

In un prossimo post vi spiegherò come vedere film interessanti, senza spendere un euro!

Esperimento riuscito: EPP = Estratto Panettiere Poretti

22 marzo 2009

Ero un po’ disperato perchè i primi assaggi fatti nei giorni scorsi non mi lasciavano ben sperare.
Prima di imbottigliare la birra è rimasta a lungo nel fermentatore primario e qualche giorno nel secondario. Così quando ho imbottigliato non c’era quasi più lievito. Le prime bottiglie che ho aperto (probabilmente troppo presto, non dando il modo di completare il priming) erano completamente senza schiuma e senza anodrida carbonica.
Ma oggi ho aperto un’altra bottiglia a 17 giorni dall’imbottigliamento (niente scaramanzia) e devo dire che il risultato mi soddisfa.
E’ una birra sicuramente leggera, però è piuttosto beverina e si sente bene il profumo del luppolo. Non è molto amara.
Per essere il primo esperimento con l’estratto da panettiere il risultato non è male e direi che ci si può lavorare.
Ho già in fermentazione un secondo esperimento con doppia dose di malto (OG 1050).
Nel frattempo mi sono anche documentato e ho scoperto che per migliorare la schiuma con l’estratto è bene aggiungere dei grani speciali o dei fiocchi di cereali. Purtroppo l’ho scoperto dopo il mio secondo esperimento.

Ho anche trovato un blog fatto molto bene di un homebrewer brianzolo e grazie ad un suo post un eccezionale video podcast

Nei prossimi giorni magari metto qualche foto di questa prima birra EPP

Ho imbottigliato

5 marzo 2009

Ho appena finito di imbottigliare! 21 bottiglie da mezzo litro e una da 66 cl da regalare. Ero indeciso se usare per il priming glucosio o saccarosio, alla fine ho optato per il saccarosio. Forse finalmente ho trovato un modo semplice di imbottigliare, usando questa Asta da travaso. L’ho presa da birramia. Quando apro la prima bottiglia vi dico com’è venuta.